Boblu

Classe 1982, copywriter di formazione, artigiana per passione tramandata dalla famiglia. Fin da bambina scrive e colleziona carta particolare, articoli di cartoleria e agendine. L’idea di utilizzare carta di recupero e cucirla è nata in seguito ai suoi viaggi in Italia e in Europa in cui raccoglieva e conservava carta alimentare dai mercati locali, brochure di eventi culturali, mappe di città o siti turistici.

Boblu nasce dall’unione fra la passione per la scrittura a mano libera e la carta, la sostenibilità ambientale e l'ammirazione per la filosofia giapponese, mantenendo ben saldo il legame con la Puglia, terra natìa, e il Mediterraneo in generale. L’indaco, il colore che ricorre nei manufatti e nel logo, è il colore che in cromoterapia lenisce il dolore e aiuta a trovare soluzioni. Unito al bianco, rappresenta la forza e la capacità di autorigenerarsi, oltre che ricordare il mare e la pietra bianca dei tipici paesaggi pugliesi.